Salta al contenuto
Consegna garantita tra le 48/72h
Consegna garantita tra le 48/72h

CERAUDO GRAYASUSI ET. RAME

Sold out
€13,20
Iva inclusa

Consegna entro 48/72 ore lavorative

A Reggio Calabria consegna in giornata

Denominazione:
Val di Neto IGT
Vitigni:
Gaglioppo 100%
Gradazione:
13%
Tipologia:
vini rosati
Formato:
75 cl
Allergeni:
Solfiti
Temperatura di servizio:
12/14°C

Consegna entro 48/72 ore lavorative

A Reggio Calabria consegna in giornata


Descrizione del prodotto

Il “Grayasusi - Etichetta Argento” Rosato Ceraudo si afferma nel calice con un colore rosa intenso, con qualche riflesso che cambia verso la tonalità della ciliegia. Concentrato il profilo sviluppato al naso, dove le note che fasciano il naso tracciano un percorso in cui è soprattutto la frutta – anche in confettura – ad affermarsi, arricchita da qualche leggero sentore speziato. Gustoso e rotondo il palato, in cui il sorso si afferma con morbidezza, evidenziando un’ottima persistenza palatale sul finale. Un’etichetta carica di profumi che fa apprezzare l’ottimo lavoro svolto dalla cantina Ceraudo, da sempre alla ricerca costante della qualità in ognuna delle etichette prodotte.


La cantina

La cantina Ceraudo è il risultato di un’intera vita dedicata con competenza e passione all’agricoltura. La cantina sorge nella Calabria ionica ed è immersa nella campagna che circonda Strongoli Marina, a pochi passi dal mare, tra vigneti e oliveti secolari e alberi di agrumi. Fu fondata nel 1973 da Roberto Ceraudo, con l’acquisto della terra appartenuta ai principi Campitello e Pignatello e in seguito ai baroni Giunti e del casolare risalente al 1600. Oggi nella conduzione della cantina Roberto si avvale del prezioso aiuto dei figli Giuseppe...

Leggi di più

La cantina Ceraudo è il risultato di un’intera vita dedicata con competenza e passione all’agricoltura. La cantina sorge nella Calabria ionica ed è immersa nella campagna che circonda Strongoli Marina, a pochi passi dal mare, tra vigneti e oliveti secolari e alberi di agrumi. Fu fondata nel 1973 da Roberto Ceraudo, con l’acquisto della terra appartenuta ai principi Campitello e Pignatello e in seguito ai baroni Giunti e del casolare risalente al 1600. Oggi nella conduzione della cantina Roberto si avvale del prezioso aiuto dei figli Giuseppe, Susy e Caterina. Grazie a loro quella di Ceraudo è divenuta una realtà ben più articolata, dove oltre alla produzione di vino, olio e agrumi di qualità troviamo un rinomato ristorante e un bell’agriturismo. Il vigneto si estende per 20 ettari ed è condotto in regime biologico certificato: le viti vengono coltivate senza l’utilizzo di prodotti chimici e difese dagli attacchi parassitari mediante l’uso delle capannine metereologiche e trappole di ferormoni a richiamo sessuale. Vengono inoltre usati pannelli fotovoltaici per rendere la cantina energicamente autosufficiente. Le varietà coltivate sono per la maggior parte autoctone: Greco Bianco, Mantonico, Pecorella, Magliocco e Gaglioppo. Ma troviamo anche vitigni di Chardonnay e Cabernet Sauvignon. Ogni fase della lavorazione viene eseguita con cura e ricerca costante della qualità: per questo Ceraudo utilizza tecnologie moderne e si avvale della raffinata consulenza dell’enologo Fabrizio Ciuffoli. I vini Ceraudo così ottenuti sono carichi di profumi, persistenti e freschi, riescono a interpretare il territorio in maniera impeccabile e regalano grandi emozioni.

Nascondi
Liquid error: Error in tag 'section' - 'globo-formbuilder' is not a valid section type