Salta al contenuto
Consegna garantita tra le 48/72h
Consegna garantita tra le 48/72h

ANTINORI VILLA ANTINORI 2014

€12,30
Iva inclusa

Consegna entro 48/72 ore lavorative

A Reggio Calabria consegna in giornata

bottiglia
Denominazione:
Toscana IGT
Vitigni:
Cabernet Sauvignon, Merlot, Sangiovese, Syrah
Tipologia:
vini rossi
Formato:
75 cl
Allergeni:
Solfiti
Temperatura di servizio:
16/18 °C

Consegna entro 48/72 ore lavorative

A Reggio Calabria consegna in giornata


Premi e riconoscimenti

JS

James Suckling:
90

Descrizione del prodotto

Le uve sono state diraspate e pigiate in maniera soffice e trasferite in appositi serbatoi termo condizionati dove è avvenuta la fermentazione alcolica(5-7 giorni) e la macerazione (8-12 giorni). La temperatura di fermentazione non ha mai superato i 28° C per le uve Cabernet e Sangiovese, favorendo così l’estrazione di colore e tannini dolci. Nel caso dello Syrah e del Merlot non si sono mai superati i 25° C per preservare gli aromi. La fermentazione malolattica si è svolta nei mesi di ottobre e novembre. Il vino è stato imbottigliato nel mese di giugno 2016.

Il vino si presenta di colore rosso rubino intenso. Al naso è complesso con note di frutta a bacca rossa matura come ciliegia e prugna ben in armonia con la speziatura di vaniglia e pepe ereditata dall’affinamento in barriques. Al palato è rotondo, con tannini morbidi e vellutati, di buon corpo e con un finale lungo e sapido


La cantina

Parlare della cantina Antinori è difficilissimo perchè occorre andare davvero indietro nel tempo! Era infatti il lontano 1385 quando Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte dell’Arte Fiorentina dei Vinattieri e si dovrà aspettare il XVI secolo per far conoscere i vini di famiglia al di fuori dei confini italiani. Oggi la famiglia continua a scrivere la sua lunghissima storia di tradizione e qualità, contribuendo a portare in alto il vino italiano nel mondo, attraverso le numerose tenute di proprietà dalle quali nasce una gamma in contin...

Leggi di più

Parlare della cantina Antinori è difficilissimo perchè occorre andare davvero indietro nel tempo! Era infatti il lontano 1385 quando Giovanni di Piero Antinori entrò a far parte dell’Arte Fiorentina dei Vinattieri e si dovrà aspettare il XVI secolo per far conoscere i vini di famiglia al di fuori dei confini italiani. Oggi la famiglia continua a scrivere la sua lunghissima storia di tradizione e qualità, contribuendo a portare in alto il vino italiano nel mondo, attraverso le numerose tenute di proprietà dalle quali nasce una gamma in continua espansione: Guado al Tasso, Pian delle Vigne, La Braccesca, Castello della Sala, sono solo alcuni tra i protagonisti di questa storia infinita, dislocati tra Bolgheri, Montalcino, Montepulciano e Orvieto, territori considerati ‘culla’ del centro Italia vinicolo. Per non parlare poi di Solaia e Tignanello, tra i vini rossi più apprezzati al mondo, simbolo di una costante e continua ricerca della qualità; quello che più ci preme sottolineare è come, anche nelle espressioni più ‘semplici’ la famiglia sappia mettere in risalto il suo proverbiale appeal: ogni calice griffato Antinori rivela uno scorcio delle terre da cui proviene e della storia a queste terre legata, donando soddisfazione con modi aristocratici e riuscendo sempre, allo stesso tempo, a mantenere un respiro internazionale perchè, come la famiglia ama raccontare, le antiche radici giocano un ruolo fondamentale nella filosofia ma non inibiranno mai lo spirito innovativo dell’azienda.

Nascondi
Liquid error: Error in tag 'section' - 'globo-formbuilder' is not a valid section type